Il ruolo della pillola e della gravidanza

 

Esempio di Pillola Contraccettiva

Esempio di Pillola Contraccettiva

Per quanto riguarda le donne è nota l’influenza degli ormoni femminili sulle vene. Molte hanno sperimentato sulla propria pelle un incremento delle vene superficiali e la comparsa di capillari inestetici e fastidiosi (le teleangectasie) dopo l’assunzione della pillola. In molti casi hanno potuto anche notare un incremento del pannicolo adiposo e la comparsa di cellulite a livello della caviglia, delle ginocchia e delle cosce.

In generale la pillola non causa di per sé la comparsa di vene varicose ma in soggetti predisposti può accelerarne l’evoluzione e causare fenomeni periflebitici o flebitici. Per questi motivi è importante che la donna che voglia assumere prodotti estroprogestinici deve sottoporsi alla visita di un angiologo o di un chirurgo vascolare. Inoltre tra gli esami da controllare la prima volta vi sono esami particolari della coagulazione che possono mettere in rilievo alterazioni congenite della stessa che possono controindicare in modo assoluto l’ assunzione della pillola.

La gravidanza, sempre a causa delle alterazioni ormonali che comporta, determina un’accelerazione nella comparsa di varici soprattutto superficiali. In molti casi però evidenzia un’insufficienza venosa grave con la comparsa di vene varicose che coinvolgono il sistema delle vene safene. E’ pertanto necessario qualora compaiano varici in gravidanza o sintomi quali pesantezza degli arti, gonfiore dei piedi o delle caviglie, rivolgersi allo specialista. Oltre ad effettuare la diagnosi egli potrà infatti prescrivere le calze elastiche preventive o curative più adatte e consigliare i metodi di profilassi più adeguati per prevenire problemi più gravi quali flebiti o trombosi che, purtroppo, non sono rare nel periodo gravidico e puerperale. Dopo il parto sarà ancora utile lo specialista che potrà attuare tutti i metodi di cura migliori per le varici che non saranno regredite (evento che accade in molti casi).

Speak Your Mind